'a67 - Tuyo
'a67

News

asessantasette

asessantasette

DAN ('A67) si racconta a MentiSommerse.it :)

asessantasette

Angela Davis - Jorit for Scampia <3

asessantasette

Oggi il grande Giorgio Gaber avrebbe compiuto 80 anni <3

asessantasette

Vent'anni senza Fabrizio De André, ma sempre con le sue canzoni, la sua poesia, il suo punto di vista sul mondo. Nel 2004 gli 'A67 esordivano, con un Ep di 5 canzoni, tra cui la cover di Don Raffae', ospite al sax Daniele Sepe. Brano che amiamo e che abbiamo riadattato alle nostre urgenze al punto che cambiammo il testo immaginandoci il secondino, Pasquale Cafiero, chiedere a Raffaele Cutolo, alias 'o prufessore, il perché esistesse la camorra: “A proposito 'sta mattina / parlanno cu' moglierema Titina / v'aggio penzato pcchè tengo / nu penziero ca me rosica 'a capa / Don Raffae' vuje ca site state / O' rre 'e tutti e prufessori / 'na cosa m'avisseva spiega’ / pcchè 'a capa s'è inceppata / e nun sape che pensà' / ma comme maje o' napulitano / cu' tanti prufessuri ancora s'addà imparà? / Sarrà 'a famme o 'a raggia / 'e chi nun sape c'addà fa / cu' 'sti fetienti ca t'accattano / c''a vocca e te vendono che fatti / però mi sa ca Napule s'è abituato a 'sta realtà / e allora cagnamo o' modo 'e sentì e o' modo 'e guardà’”. Uno dei privilegi più belli che abbiamo avuto in questi anni è stato quello di suonarla con Mauro Pagani, tra gli autori del brano, che alla fine ci confidò che la nostra versione sarebbe piaciuta anche a Fabrizio. Quanto manca la sua voce libera e lucida, capace di illuminare sempre la strada anche quando quest'ultima sembrava non esserci, proprio come oggi dove addirittura ci tocca sentire, che il ministro razzista amava Faber.

asessantasette

Lei è Mary Austin, "L'amore della vita" di Freddie Mercury. La donna che ha ispirato e a cui è dedicata una delle canzoni d'amore più belle che siano mai state scritte, "Love of my life", appunto. La donna che è gli stata accanto dall'inizio alla fine della sua vita. La donna a cui affidò le sue ceneri, la sola che, rispettando le sue ultime volontà conosce il luogo in cui sono state sparse. La prima persona che si accorse della sua omosessualità quando lui stesso pensava di essere bisessuale e la prima a cui confida di essere malato di AIDS. Un amore che ha segnato per sempre le loro vite. La relazione si interrompe dopo la confessione di Freddie ma il rapporto continua fino alla fine dei suoi giorni. Gli fa da segretaria, da consigliera e da "unica amica" ed è lì al suo capezzale, quel maledetto 21 novembre 1991. Freddie diceva che nessuno avrebbe mai potuto sostituire Mary nel suo cuore e che non si sarebbe mai potuto innamorare di un uomo come lo era stato di lei, semplicemente perché era impossibile. Questo per dire che alcuni amori, per quanto possano essere forti, spesso non sono destinati ad essere. Quando però sono veri non finiscono mai. Si evolvono trasformandosi in qualcosa, se vogliamo, di ancora più importante e più intenso. Perché come diceva Finardi: “L'amore non è nel cuore ma è riconoscersi dall'odore", perché l'amore non è fatto solo di affetto, passione e tenerezza ma soprattutto di alchimia. Quella sottile e inspiegabile magia che rende tutto così speciale proprio perché non si spiega." Trovata in rete non potevamo non condividerla <3

asessantasette

Col Boss Franco Ricciardi ❤

bio

'A67 significa la 167, la legge che ha originato l’edilizia popolare d’Italia e ha edificato  il nostro quartiere, Scampia. Siamo nati qui. La nostra musica - chiamatela Rock, Crossover o come vi pare – è stata prima un urlo di rabbia contro tutti,  poi l’urlo è diventato parola. Le parole, canzoni.

Il disco d'esordio "'A camorra song'io" (Polosud, 2005) è stato ben accolto dalla stampa specializzata, seguito dai media italiani ed esteri. In quell’anno il regista, Antonio Capuano sceglie il brano, ‘A67 per la colonna sonora del film: “La guerra di Mario”. Tra i premi: vincitori del "Premio Siae per Demo" 2004 e di "Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty" 2006.
Gli 'A67, nel 2006, sono in giro con lo spettacolo tra musica e teatro "ALIEN'AZIONE"; nel 2007 con il progetto scolastico di educazione alla legalità, "Voglie parlà!". Nello stesso anno la band rappresenta l'Italia alla "Feira da Música de Fortaleza" nel Nordest del Brasile. Nel 2008 il secondo disco "Suburb" (Polosud/Edel Italia), un concept-album dedicato alle periferie del mondo. Un sound potente e ricco di collaborazioni italiane tra cui Mauro Pagani, Zulù e Roberto Saviano e rockband internazionali (India, Brasile, Marsiglia e Istanbul). "Hot Artist della settimana" per Mtv.it, il disco si classifica al terzo posto al Premio Tenco 2008 come "Miglior Album in Dialetto". A fine 2008 l'esordio al festival "Politicamente Scorretto" di Carlo Lucarelli con il nuovo spettacolo "Generazione Suburbe" scritto assieme a Giancarlo De Cataldo. Nel 2009 pubblicano il singolo-videoclip "Io non mi sento italiano", cover di Giorgio Gaber, a sostegno delle cooperative di Libera Terra.

Nel 2010 esce "Scampia Trip" (Libro + cd). Un progetto multimediale per raccontare il proprio quartiere. Nel 2011 suonano al "Festival Musicando" della Libera Università di Alcatraz dove improvvisano sul palco con il premio nobel Dario Fo. Nello stesso anno realizzano con Edoardo Bennato il brano "Accussì va 'o munno", colonna sonora del film "L'era legale" di Enrico Caria e primo singolo del terzo album della band: "Naples Power" (Free-d Music/Universal, 2012). Un disco (con in allegato un libro) omaggio al Neapolitan Power in cui gli 'A67 collaborano con i maggiori artisti napoletani (Edoardo Bennato, J. Senese, T. De Piscopo, T. De Sio, Raiz, Planet Funk, 99 Posse, ecc.) e scrittori come: R. Saviano, Valeria Parrella, Carlo Lucarelli, Pino Aprile, ecc. La copertina di "Naples Power" è del M° Mimmo Paladino. Il disco accolto in modo entusiasta dalla critica e dal pubblico, porta la band a calcare i palchi più importanti d’Italia dal concertone del primo maggio a Roma, allo storico “Arezzo Wave Festival”, passando per il Teatro Valle Occupato sino ad arrivare al “Tarantella Festival” a  Liegi (Belgio). Il tour di Naples Power si chiude nel 2014 con l'invito di Pino Daniele a partecipare al mega evento di “Napule è tutta n'ata storia”: 5 concerti al Palapartenope di Napoli insieme agli artisti che hanno fatto grande il Naples Power. A febbraio 2018 esce Il Male Minore feat. Caparezza, singolo che anticipa l’uscita del nuovo album della band.

Gli 'A67 sono:

Daniele Sanzone (Voce)
Enzo  Cangiano (Chitarre)
Gianluca Ciccarelli (Basso)

music

dischi
1
1
1
1
1
1
1
1
compilations & featuring
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

live

contacts

Info: info@a67.it
Booking AREA LIVE +39 334.7380091

condividi!

facebook twitter